lunedì 18 aprile 2016

Nell'arena del tendone "Ibrido", il romanzo di Isa Thid - Alberto Zuccalà





Ciao Isa, sono Isa, come va quella tua piccola schizofrenia?
Bene Isa, grazie. Devo dire che al momento conviviamo tutte pacificamente, a volte c'è qualche problemino di comunicazione ma niente di grave.

Ah, molto bene, mi fa piacere. E così hai/avete/abbiamo pubblicato un romanzo?
Sì, 'Ibrido' con GDS (un'adorabile editrice no eap), è un urban fantasy. Una delle protagoniste si chiama Lara e ospita un'entità estranea nella sua mente.

Capisco, quindi puoi dire di riconoscerti nel personaggio?
Preferisco non rispondere.

Naturalmente. Allora potresti dirci qualcosa di più su questo personaggio?
Ci posso provare: Lara è una ragazza che sin da piccola vede il Mondo Specchio attraverso qualunque superficie riflettente, per questo i genitori hanno tentato di curarla e poi fatta rinchiudere in un centro di salute mentale. A salvarla è stato lo zio, un vecchio alchimista che vive in una villa nella collina di Torino. Il romanzo si apre con un grande rituale in cui Lara unisce il mondo umano e il Mondo Specchio e genera l'Ibrido, accettando nella propria mente il suo doppio, un abominio dal grande potere.



E un piccolo riassunto della trama, senza spoiler per favore?
Beh, un anno dopo il rituale di Lara arriva a Torino un'altra ragazza, Vera, legata al Mondo Specchio da un tatuaggio e un'antica profezia. Assieme alla sua coinquilina Lucia, una strega wiccan, incontra Telemaco, reduce del Mondo Specchio che comanda la resistenza contro l'abominio e la sua ospite umana, Lara. Le storie s'intrecciano nel nuovo mondo Ibrido tra magia, combattimenti e decisioni difficili, mettendo alla prova l'amicizia e la morale delle tre ragazze.

A chi consiglieresti di leggere questo libro?
Dunque vediamo: studenti universitari, ma anche delle superiori dai, giovani torinesi, appassionati di fantasy, chiunque abbia un interesse nella wicca, giocatori di ruolo, chiunque ospiti nella mente un'entità estranea o abbia uno zio alchimista...

Va bene va bene, grazie mille.
Grazie a te cara, è stato un piacere. Ti ricordo che per qualunque informazione o per fare due chiacchiere ho un nuovo blog di cui vado molto fiera, si chiama 'Maledetta tastiera'. Per il resto, buona lettura a tutt* e perdonate il mio senso dell'umorismo un po' particolare!


Contatti: 
Facebook (Isa Thid
Twitter (@isatgreen)


1 commento:

  1. grazie ragazzi di questo spazio, buene letture a tutti! :)
    elisa

    RispondiElimina